Concorso 2019 scuola primaria e Certificazioni di Italiano L2

Le certificazioni di italiano L2 riconoscono 1,5 punti anche nel concorso 2019.
Print Friendly and PDF

Il concorso 2019 per la scuola primaria

Come già più volte annunciato dal Ministro Marco Bussetti, il MIUR bandirà a brevissimo un concorso per la scuola primaria e per la scuola dell’infanzia.
Il concorso, secondo fonti del MIUR, si svolgerà sicuramente nel 2019.

Si attendono solo le autorizzazioni del Mef e della funzione pubblica, come ha affermato il ministro alla Camera durante il “question time” di pochi giorni fa. I posti disponibili, al momento, risultano essere 10.813, ma per i dati ufficiali occorrerà attendere la pubblicazione del bando.

 

" width="100%" allowFullScreen="true" webkitallowfullscreen="true" mozallowfullscreen="true">

 

Possono partecipare al concorso, coloro i quali siano in possesso di uno dei seguenti requisiti:

  • Diploma magistrale conseguito entro l’a.s.2001/02
  • Laurea in Scienze della Formazione o analogo titolo estero equipollente.

Le certificazioni di italiano L2

Concorso a cattedra 2019Come sarete ormai avvezzi, se seguite queste pagine, affrontiamo il tema “concorso a cattedra” solo se in riferimento all’insegnamento dell’italiano a stranieri. Ma la scuola dell’infanzia, la scuola primaria e la classe di concorso A023 sono stati sempre degli ambiti apparentemente molto lontani.

Cosa ha a che fare quindi il concorso per la scuola dell’infanzia e per la scuola primaria con l’insegnamento dell’italiano L2?
Ebbene, dalla bozza del bando pubblicata per il concorso a cattedra 2019, oltre ai vari titoli accademici valutati, sono contemplate le certificazioni di didattica dell’italiano L2 di II livello.

Nella bozza di bando infatti si legge; “È adottata la tabella A che costituisce parte integrante del presente decreto, che identifica i titoli di accesso, i titoli professionali, culturali e di servizio valutabili nelle procedure concorsuali […]”.

Riportiamo il link alla “Tabella di ripartizione del punteggio dei titoli valutabili” pubblicata come allegato C al D.M. 17 del 26/10/2018.
Scorrendo il documento fino alla fine, al punto B.18, a pag. 22, si trova, tra i titoli valutabili,  un riferimento al “Titolo di specializzazione in italiano L2 di cui all’articolo 3, comma 2, e all’allegato A al DM 25 febbraio 2016, n. 92”.
Il riferimento è dunque anche alle tre certificazioni di secondo livello: Cedils, Dils-PG II e Ditals II.

Valore dei titoli e considerazioni generali

Nella bozza di bando quindi le certificazioni glottodidattiche di italiano L2 di II livello garantiscono 1,5 punti, addirittura più dei master universitari che riconoscono un punteggio di 0,5 punti.

Le certificazioni di competenza in didattica dell’italiano a stranieri continuano ad essere valutate e valorizzate nell’ambito della scuola pubblica, anche nel concorso a cattedra 2019 per la scuola primaria.
Nel solco tracciato dai bandi degli ultimi concorsi, viene confermata la necessità di insegnanti competenti e qualificati nell’insegnamento dell’italiano ad apprendenti alloglotti, anche nella scuola primaria.

In molte scuole primarie infatti sono presenti Laboratori di italiano L2corsi di prima alfabetizzazione per bambini stranieri.

Se è tua intenzione conseguire una certificazione di italiano L2 per ottenere 1,5 punti nel prossimo concorso 2019 nella scuola primaria ti suggeriamo i nostri corsi online di didattica dell’italiano a stranieri per la preparazione agli esami di certificazione.

© Forma Mentis - P. IVA 04839440759

Questo sito utilizza Cookies per darti una migliore esperienza di navigazione. Accetta cliccando su "Accetta i cookies".
Visita la nostra Cookie policy