fbpx

Prova orale A023: il quadro di riferimento per il concorso ordinario

Prova orale A023 quadro di riferimento per il concorso a cattedra ordinario 2020/2022

Prova orale A023Ai sensi dell’art. 5 del D.M. n. 326/2021, la prova orale A023 è finalizzata all’accertamento della preparazione del candidato, secondo quanto previsto dall’Allegato A del citato decreto ministeriale e valuta la padronanza delle discipline, nonché la relativa capacità di progettazione didattica efficace, anche con riferimento all’uso didattico delle tecnologie e dei dispositivi elettronici multimediali, finalizzate al raggiungimento degli obiettivi previsti dagli ordinamenti didattici vigenti.

La prova orale A023 si svolgerà in seduta pubblica con una durata massima di 45 minuti, fermi restando gli eventuali tempi aggiuntivi, di cui all’art. 20 della Legge 5/02/1992, n. 104, del tempo destinato alla prova.

In base al citato DM la prova orale A023 prevede:
un colloquio su una traccia estratta 24 ore prima della prova tra tre predisposte dalla Commissione giudicatrice.

La prova è così strutturata:
1) progettazione di una attività didattica, comprensiva dell’illustrazione delle scelte contenutistiche, didattiche e metodologiche e di esempi di utilizzo pratico delle tecnologie digitali;

2) accertamento della capacità di comprensione e conversazione in lingua inglese almeno al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue

La prova orale A023, ai sensi dell’art.6 del citato D.M. n.326/2021, è valutata al massimo 100 punti e superata da coloro che conseguono il punteggio minimo di 70 punti.

Criteri di valutazione prova orale – posto comune Classe di concorso A023

Ambito 1 – max 40 punti – Competenza di progettazione pedagogico-didattica, con riferimento alla preparazione teorica in ambito normativo, alla collocazione della progettazione rispetto al contesto dato.
Ambito 2 – max 40punti – Conoscenza dell’argomento assegnato e delle metodologie didattiche più adeguate e coerenti con il tema da trattare
Ambito 3 – max 10 punti – Abilità di comprensione e produzione orale in lingua inglese (livello B2 QCER), anche con riferimento alla specifica attività didattica. Ambito 4– max 10 punti – Qualità dell’esposizione nell’interlocuzione con la commissione, con riferimento alla padronanza linguistica sul piano grammaticale, sintattico e lessicale, all’ampiezza e alla ricchezza della competenza lessicale, anche riguardo alla terminologia scientifica pedagogico-didattica.

Ambiti Indicatori Descrittori di livello Punti
1 Capacità di progettazione appropriata, contestualizzata ed attrattiva dal punto di vista didattico; efficace anche con riferimento alle TIC, finalizzata al raggiungimento degli obiettivi previsti dagli ordinamenti didattici vigenti. Efficace inquadramento delle diverse fasi della progettazione, con particolare riguardo alla definizione degli ambienti di apprendimento (ad esempio: contesti di riferimento, nuclei fondanti, strategie di insegnamento, tempi e risorse strumentali) e delle tecnologie   digitali pertinenti con la progettazione del percorso formativo Manifesta una totale o grave carenza di capacità di progettazione e di padronanza delle conoscenze e competenze didattico-metodologiche anche con riferimento alle TIC 0 – 13
Manifesta una capacità di progettazione disorganica e confusa, basandosi su conoscenze e competenze didattico-metodologiche generiche e/o imprecise anche con riferimento alle TIC 14– 27
Manifesta una capacità di progettazione sufficiente, basandosi su conoscenze e competenze didattico-metodologiche pertinenti anche con riferimento alle TIC 28
Manifesta una capacità di progettazione appropriata, basandosi su ampie conoscenze e competenze didattico-metodologiche anche con riferimento alle TIC 29– 34
Manifesta una capacità di progettazione appropriata, contestualizzata ed attrattiva, basandosi su ampie e approfondite conoscenze e competenze didattico-metodologiche anche con riferimento alle TIC 35– 40
2 Padronanza dei contenuti disciplinari in relazione alle competenze metodologiche Conoscenza dell’argomento assegnato e coerenza delle scelte metodologiche relative; efficace attuazione delle strategie didattiche; definizione di coerenti azioni di verifica e valutazione degli apprendimenti; riferimenti pertinenti alle Indicazioni nazionali ovvero alle Linee guida vigenti Non tratta o tratta in modo carente i nuclei tematici fondanti dell’argomento assegnato 0 – 13
Tratta l’argomento assegnato in modo disorganico e confuso, basandosi su conoscenze e competenze disciplinari generiche e/o imprecise 14 – 27
Tratta l’argomento assegnato in modo sufficiente, basandosi su conoscenze e competenze disciplinari pertinenti 28
Tratta l’argomento assegnato in modo appropriato, basandosi su ampie conoscenze e competenze disciplinari 29 – 34
Tratta l’argomento assegnato in modo appropriato e contestualizzato, basandosi su ampie e approfondite conoscenze e competenze disciplinari 35 – 40
3 Qualità dell’esposizione convincente, fluida e ben strutturata; correttezza linguistica e terminologica nell’interlocuzione con la commissione Capacità di comunicare in modo chiaro, coerente, argomentato, adeguato alle richieste e con un linguaggio tecnico appropriato Non risponde o espone in modo incoerente e con gravi errori sintattici e/o lessicali 0 – 3
Espone in modo schematico con inesattezze lessicali e/o sintattiche 4- 6
Espone in modo sufficientemente chiaro sul piano morfosintattico e lessicale 7
Espone in modo chiaro, corretto e argomentato, utilizzando un lessico appropriato 8- 9
Espone in modo fluido e ben strutturato, utilizzando un lessico ricco e appropriato 10
4 Interazione orale: comprensione e produzione in lingua inglese su argomenti di ordine generale, accademico e professionale con riferimento almeno al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento Capacità di interagire in una conversazione rispondendo, esponendo e argomentando con efficacia comunicativa, fluenza, pronuncia corretta, appropriatezza lessicale e correttezza grammaticale Non comprende o comprende in modo molto parziale con produzione orale assente o fortemente limitata con numerosi errori grammaticali, di pronuncia e un lessico ristretto, che compromettono gravemente la comunicazione e limitano decisamente la fluenza 0 – 3
Comprende in modo parziale con produzione orale caratterizzata da lessico limitato e impreciso con diversi errori grammaticali e di pronuncia, che non consentono una comunicazione efficace e limitano la fluenza 4 – 6
Comprende in modo globale ed espone in modo semplice, ma chiaro; mostra capacità di argomentazione, anche se limitata con pochi errori grammaticali e di pronuncia, che non compromettono la comunicazione, con lessico quasi sempre appropriato, pur se non ampio, e fluenza lievemente rallentata 7
Comprende in modo globale e dettagliato; espone in modo articolato e chiaro con produzione orale coerente e ben argomentata; usa la grammatica in modo corretto e il lessico in modo appropriato; pronuncia correttamente con fluenza interrotta solo da rare pause che non compromettono la comunicazione 8 – 9
Comprende in modo globale, dettagliato, completo ed esaustivo; espone in modo articolato, coerente e pertinente con produzione ben argomentata; utilizza in modo appropriato il lessico sia generale che specialistico, con accuratezza grammaticale, anche a livello complesso ed elaborato; pronuncia correttamente con fluenza spedita e senza esitazioni 10

Vedi il documento in PDF sul sito del MIUR

+3 punti in graduatoria

Per tutte le classi di concorso

Aumenta il punteggio in GPS e
nei concorsi ordinari e straordinari.

Specializzati in italiano L2!

Preparati online agli esami!

Titoli valutati per sostegno, graduatorie
all’estero, ITP, infanzia e primaria.

0 responses on "Prova orale A023: il quadro di riferimento per il concorso ordinario"

Leave a Message

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

© Forma Mentis - P. IVA 04839440759

Apri la chat
1
Ti serve aiuto? Scrivici su WhatsApp!
Possiamo aiutarti?